Animation Demo Reel

L'ipotesi che possa esserci dell'autentica casualità, in un'animazione come questa, può sembrare assurda (specie a chi abbia un'idea di cosa comporti realizzare qualcosa di simile, riuscita o meno che sia) ma così è stato.

Quella sorta di variopinto manichino digitale era stato pensato per servire da riferimento - da modello un po' grezzo - ad una disegnatrice. Costei avrebbe però dovuto imparare a destreggiarsi, quel tanto che fosse bastato, con un programma 3d non poco complesso.

Chiunque, tranne me medesimo, capirebbe quanto sia "lunare" anche il solo pensare che una cosa del genere possa concretizzarsi. Sta di fatto che preparai una sorta di video tutorial (commentato a voce!) per spiegarle il funzionamento dell'accrocchio e, mentre lo preparavo, si misero in moto una serie di elucubrazioni concatenate che hanno poi portato alla realizzazione del video.

L'animazione è basata su keyframes, procedura molto impegnativa; ad ogni modo il risultato mi soddisfa abbastanza.

Vedi anche:

In the dark - frame 200 | by Flavio Masi

Nel buio

Una brevissima sequenza di animazione 2D. Procedura massacrante e probabilmente improponibile in un contesto produttivo.

Sequencer

Un video simile a quello che qui propongo potrebbe forse rivolgersi a dei bambini per spiegare, in modo giocoso, come funziona un brano musicale.

Cerchi e altri simboli

Ankh, triplice tomoe, yin e yiang e altri simboli più o meno sacri vengono qui rappresentati ma in modo non esattamente ortodosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.