Affioramenti

Affioramenti

Anche con molti uomini colti non si può parlare di Inconscio senza venir tacciati di misticismo. L’angoscia è giustificata perché la nostra visione razionale del mondo, con le sue certezze scientifiche e morali ardentemente credute (perché dubbiose), è scossa dai dati dell’altra parte.

Carl Gustav Jung

La nostra terapia opera trasformando in conscio ciò che è inconscio…

Sigmund Freud

Ci sono ipotesi di facile presa: l’idea freudiana di un inconscio che occupa gran parte della nostra mente, con il conscio ridotto a superficiale punta di un iceberg, piace a molti.

A molti piace pensare che il proprio essere sia pervaso da profondità abissali. Più in generale ci piacciono le spiegazioni su ciò che siamo, anche quando sono false; e probabilmente più o meno false lo sono tutte.

Non pretendo di essere colto, figuriamoci, ma mi riconosco negli scettici di cui scriveva Jung.

Vedi anche:

Cervello in fuga - rendering di Flavio Masi

Cervello in fuga

Un rendering che illustra un altro tipo di cervello in fuga: lo spirito critico e le capacità analitiche fuggono; la pecora che è in noi resta.

Introflessione | illustrazione di Flavio Masi

Introflessione

L’immagine un po’ disperata di uno scavo interiore minato dalla paura che non ci sia nulla da trovare: niente inconscio, nessuna risposta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.